Ferrate

Nel periodo  che va da Marzo a Luglio di  ogni anno la Scuola di Escursionismo della Sezione del Club Alpino Italiano (CAI) di Reggio Emilia è solita organizzare un Corso di ferrate ( Escursionismo Avanzato su Percorsi Attrezzati ), classificati EEA secondo la scala delle difficoltà escursionistiche adottata dal CAI.
L’evoluzione degli itinerari su tali percorsi, sulla falsa riga di quanto avvenuto per l’arrampicata su roccia, ha reso oggi accessibili pareti che, per esposizione e difficoltà tecniche, non sarebbero altrimenti affrontabili se non con l’ausilio di attrezzature ed infissi all’uopo predisposti e praticabili solo con tecniche di arrampicata vera e propria.
Considerando il fatto che il numero di frequentatori della montagna è negli anni, sempre crescente, è quanto mai importante “educare”  le persone a compiere le escursioni in ambiente, sia appenninico che alpino, anche con crescenti livelli di difficoltà, in condizioni di maggior sicurezza possibile, per realizzare la propria passione con l’indispensabile bagaglio formativo di conoscenze teoriche e competenze tecniche che dovrebbe accompagnare ogni pratica sportiva.
Il Corso di ferrate è rivolto a tutti coloro che, avendo già praticato attività escursionistica, intendano approfondire le proprie competenze avvicinandosi con gradualità alle tecniche necessarie per procedere con sicurezza su percorsi attrezzati di media difficoltà.
Obiettivo del Corso è di fornire ai partecipanti i necessari apprendimenti teorici e pratici inerenti le elementari nozioni di arrampicata su roccia, la progressione su sentieri e vie attrezzate, l’auto assicurazione su percorsi attrezzati e su corda fissa, la composizione e l’impiego dei nodi fondamentali e le tecniche relative alle manovre di emergenza.
Il Corso viene strutturato in lezioni teoriche, lezioni teorico-pratiche ed uscite in ambiente, secondo un calendario predefinito che tiene conto della progressione di apprendimento anche per quanto riguarda la difficoltà dell’escursione.
Il Corso di ferrate prevede un programma, che viene poi redatto in formato pieghevole come utile pro memoria, di “massima” perché alcune uscite potrebbero dover essere spostate a causa delle condizioni meteorologiche.
Le lezioni teoriche si svolgono presso la Sede della Sezione CAI di Reggio Emilia, in viale dei Mille n° 32, quelle teorico-pratiche, invece, presso la Palestra di Arrampicata indoor del CAI - Polisportiva Beriv Multisport, via P. G. Terrachini n° 44 e/o la Struttura di arrampicata all’aperto della Sottosezione di Rubiera presso il Centro Sportivo di Rubiera (RE) in via Mari n° 13.

Il programma del Corso si realizza in una serie di incontri secondo il calendario prestabilito: solitamente nella serata di presentazione, il Direttore del Corso, che è un Accompagnatore di Escursionismo titolato per tale attività, illustra, col supporto di audiovisivi, lo sviluppo del programma didattico.
Si susseguono poi le diverse lezioni: in quelle più propriamente definite “teoriche”  vengono affrontati temi fondamentali per chi si appresta ad affrontare in sicurezza la progressione su percorsi attrezzati e necessita della dovuta competenza, i temi trattati  riguardano, ad esempio, i materiali e l’equipaggiamento necessari, i principali nodi ed il loro impiego nelle manovre su roccia e nella progressione su percorsi attrezzati e le tecniche di progressione su “vie ferrate”.

Alla fine del Corso gli allievi che l’hanno completato positivamente  vengono insigniti dell’ “attestato”, sempre consegnato con grande piacere dagli Accompagnatori ed accolto con piena soddisfazione dagli allievi, che, dall’inizio alla fine del percorso, vedono spesso trasformate le proprie capacità, acquisendo quella sicurezza che li potrà portare poi a cimentarsi verso percorsi escursionistici avanzati in piena autonomia.
 

CONTATTI