L'aquila del Cai

Il Club Alpino Italiano



Tra le associazioni nazionali, il Club Alpino Italiano è la più vecchia.
La nostra è una grande famiglia che da oltre 150 anni ha come denominatore comune l’amore e l’apprezzamento per la montagna.

La nostra crescita numerica è costante e ci ha portato a superare abbondantemente quota 300.000 Soci.

Siamo presenti in tutte le regioni, dalla Sardegna alla Sicilia, dal Sud al Nord.
Le Sezioni sono la nostra forza operativa sul territorio
.legno CaiDa sempre godono di ampia autonomia, che consente loro di dare una risposta ottimale alle esigenze locali, così diversificate nella nostra Italia, lunga e larga.

E' da più di un secolo e mezzo che portiamo gente in montagna e abbiamo tutte le carte in regola per aiutarti a conoscere e ad apprezzare le Alpi e gli Appennini.

Le nostre attività sul territorio sono polivalenti. Non solo il "grande alpinismo", ma anche l’escursionismo più facile, lo sci alpinismo. E tanto altro ancora.
Il CAI non è quindi un Club d’élite, formato da "pazzi di scalatori" che vanno a sfidare le pareti. Siamo degli amici della natura. Crediamo nella solidarietà, sostanziata dai fatti, non dalle parole. A chi si avvicina per la prima volta alla montagna l'esperienza del CAI garantisce i consigli tecnici che sono alla base di un approccio corretto e sicuro.

Per chi già va in montagna l'iscrizione al CAI dovrebbe essere sentita come giusto riconoscimento e sostegno a chi si occupa del tracciamento e della manutenzione dei sentieri.
Inoltre i rifugi e i bivacchi del CAI costituiscono un indispensabile riferimento per tutti gli alpinisti, con una diffusione su tutto il territorio italiano e con condizioni e prezzi ( in particolare per i soci ) assai spesso più convenienti rispetto alle strutture private.